Le criptovalute ed il pericolo truffe

postato in: criptovalute | 0

I truffatori online si stanno interessando sempre più alle criprovalute, o meglio a chi investe o usa criptovalute. Uno scenario classico è quello dello “schema ponzi”, dove l’investitore riceve lauti guadagni se riesce a trovare e portare dentro altri investitori. In alcuni rari casi si può effettivamente iniziare a guadagnare qualcosa, ma il sistema è studiato per crollare ad un determinato punto, ovvero quando gli ideatori scappano con la cassa. E’ un tipo di variante delle “catene di Sant’ Antonio”, che esistono da prima di internet e che sfruttavano la posta cartacea per propagarsi.

Le caratteristiche principali dello schema ponzi:

  • promessa di alti guadagni in poco tempo
  • mancanza di documentazione, o in caso esista, documentazione vaga.
  • L’affare è rivolto a utenza generica, meglio se ignorante della materia dell’investimento
  • Investimento strettamente legato a un prodotto o una criptovaluta specifica

Per una spiegazione dettagliata consiglio la lettura della pagina Wikipedia

Un’altra tecnica è quella che usano alcuni influencer truffaldini, che una volta raggiunta una certa notorietà lanciano in modo virale messaggi di vendita o acquisto per sfruttare gli sbalzi di prezzo per creare guadagni.
Il phishing è utilizzato anche nel mondo delle criptovalute. Di oggi il tweet di un investitore che riceve una mail da un finto Vitalik Buterin, che lo invita a inserire i dati personali del suo wallet online, ovviamente pena la perdita immediata di Ether o Tokens. Il phishing si riconosce subito perchè il messaggio mette fretta a chi lo riceve, per fare in modo che agisca d’impulso spegnendo la parte razionale del pensiero.

Truffatori più raffinati possono creare servizi (veri o finti), per raccogliere le informazioni personali di chi li sottoscrive. Da prime informazioni base si passa subdolamente a informazioni più mportanti in una escalation di raggiri che culminano quando l’ignaro utente arriva a dare le chiavi del wallet direttamente in mano al truffatore.

La blockchain e le criptovalute offrono grandi opportunità, ma è necessario informarsi ed usare più che mai solo fonti affidabili. A oggi possiamo segnalare per il mondo ethereum Ethnews, dal quale abbiamo preso ispirazione per l’articolo che state leggendo, oppure bitcointalk forum

Per quanto riguarda la moda delle ICO (Initial Coin Offering), potete controllare su cosa volete investire dando un’occhiata a https://tokenmarket.net oppure https://www.smithandcrown.com/

 

I commenti sono chiusi.